VIENNA HOTELS ONLINE - VHO


english version deutsche Version magyar változat versione italiana
English Deutsch Magyar Italiano

Le regioni d'Austria


Fatti Generali
Mappa d'Austria
Territorio e Populazione
Regioni
Ambasciate
Ristoranti
Elenco dei Ristoranti
Cibo
Parcheggiare a Vienna
Numeri d'emergenza
Orario dell'apertura
Trasporto Pubblico

Alberghi a Vienna
Appartamenti a Vienna
Trasferimento all'aeroporto
Autonoleggio
Sci
Tempo

Burgenland | Carinzia | La Bassa Austria | Salisburgo | Stiria | Tirol | Land Austria Superiore | Vorarlberg




  • Burgenland
    Il Burgenland è la regione più orientale ed anche più "giovane" dell'Austria: ha una superficie di circa 4000 m2 e il suo capoluogo è Eisenstadt. Dal punto di vista amministrativo la regione è suddivisa in sette distretti, mentre le due città di Eisenstadt e Rust, avendo uno stato di "Città libere", hanno strutture amministrative autonome. Con 270.880 abitanti, pari al 3,5% della popolazione austriaca, questa è anche la regione più piccola dell'Austria. Dei suoi 397 km di confine di Stato, ben 356 km corrispondono al confine con l'Ungheria.

    L'aspetto esteriore del Burgenland, posto lungo il margine della pianura pannonica, è caratterizzato ancor\'oggi per il più dal clima idilliaco tipico delle aree rurali, tanto che persino il centro politico, culturale e sociale della regione, Eisenstadt, conta solo poco più di 10.000 abitanti. Altri centri urbani importanti nella regione sono Mattersburg, Oberpullendorf e Oberwart. La struttura della popolazione locale è contraddistinta da una convivenza assolutamente pacifica di gruppi etnici di origine tedesca, croata e magiara e - da un punto di vista religioso - da popolazioni di religione cattolica ed evangelica; questo aspetto contraddistingue in maniera pregnante la vita culturale, popolare e sociale del Burgenland.



  • Carinzia
    La Carinzia è la regione più meridionale dell'Austria e si estende tra i 3797 m del Großglockner e le cime delle Gurktaler Alpen a Nord e le Alpi Carniche e la catena montuosa delle Caravanche a Sud; ha una superficie di 9534 Km e conta 550.000 abitanti. Insieme ai paesi confinanti Italia e Slovenia la Carinzia rappresenta una vera e propria "Porta verso Sud". Grazie alla sua posizione geografica la regione vanta una media molto elevata di irradiamento solare. I suoi laghi - i più caldi delle Alpi - dove ovviamente è possibile fare il bagno, conferiscono a questa regione un carattere quasi mediterraneo.

    Sia d'inverno che d'estate o in autunno, merita sempre fare un viaggio in Carinzia! Questa regione austriaca meridionale attrae soprattutto per il suo favorevole clima estivo: 1270 fra laghi e altri laghetti con una superficie totale di oltre 60 km2 ed un'acqua classificata quasi ovunque come potabile offrono la possibilità di praticare il nuoto e di passare piacevoli momenti di svago. I campi da golf della Carinzia sono di un livello tale da sorprendere persino i professionisti di questo sport. L'offerta di infrastrutture per lo sport ed il tempo libero comprende inoltre: 280 campi sportivi, 285 palestre, oltre 300 campi da tennis, poligoni di tiro e palestre di roccia.

    In inverno si possono praticare gli sport invernali e "fare il pieno" di divertimento in ben 20 stazioni sciistiche e sui laghi ghiacciati. In primavera ed in autunno la natura incontaminata della Carinzia è davvero il luogo ideale per splendide passeggiate, giri in bicicletta ed escursioni alpinistiche. Cifre come 210.000 posti letto, 15 milioni di pernottamenti in estate e 3 milioni in inverno si commentano da sole. Si calcola che annualmente i turisti spendano in Carinzia circa 1,286 miliardi di Euro.



  • La Bassa Austria
    La Bassa Austria con i suoi 1,5 milioni d'abitanti e territorio di 19.173 km2 è la più grande regione d'Austria, circonda la capitale federale, Vienna. È divisa in città autonome (Krems, St.Pölten, Waidhofen/Ybbs, Wiener Neustadt), 21 distretti amministrativi e 571 villaggi. Nel 1986 St. Pölten è diventata la capitale della Bassa Austria.

    È circondato a nord dalla Repubblica Ceca, ad est dalla Slovacchia, a sud-est dalla Burgenland, a sud dalla Stiria, ad ovest dall'Alta Austria. Il Danubio attraversa il paese in direzione ovest-est dividendolo in due parti. La parte montuosa, il Waldviertel si trova a Nord, il Wienviertel si trova ad Est.

    Il Waldviertel ha preso il suo nome dalla ricca foresta che si estende fino all'altpiano e raggiunge quasi 1000 metri. Il Manhartsberg divide il territorio in due nella regione Waldviertel e Wienviertel. La coltivazione di uva è molto popolare nelle valle vasta e sulla terra di löss.



  • Salisburgo
    Il SalzburgerLand - con il suo fiume principale, il Salzach - si trova fra l'Alta Austria, la Stiria, la Carinzia, Tirol e la Baviera (Germania). Verso sud ci sono le catene montuose delle Alpi Centrale con numerose cime di 3000 metri. Il massiccio Dachstein e le Alpi Berchtesgaden a nord e ad est confina con il SalzburgerLand.

    "Un pezzo di Paradiso" - così ha definito Carl Zuckmayr la sua adottata terra natale, il Salzburgerland. Questa terra è improntata dalla combinazione di monti e laghi, fiumi e boschi, villaggi deliziosi e città prospere.

    Dalla cucina nutriente di Salisburgo alla cucina moderna Salzburgerland offre tante cose. La reputazione di Salzburgerland deve ai prodotti biologici prodotti in fabbriche biologiche ed ai prodotti di alta sostanza alimentare derivanti da altri produttori, come per esempio il Salzburgerland Milkparadise, ai produttori di birra e tante altre cose.



  • Stiria
    La Stiria è situata nella parte sud-orientale d'Austria dove le Alpi passano dalle regioni alte alle basse. La seconda più grande regione d'Austria ha 1,2 millioni d'abitanti (240 000 vive a Graz) ed ha una superficie di 13 688 chilometri quadrati. Stiria è circondata da Burgenland all'est, dall'Alta e Bassa Austria al nord, da Salzburg e Carintia all'ovest e Slovenia dal sud. Dal punto di vista dell'amministrazione la Stiria è divisa in Graz, 16 distretti politici, 543 villaggi e 108 città.

    La confine settentrionale dell'Alta Austria sono Le Alpi calcarei (Dachstein, Totes Gebirge, Ennstaler Alpen, Hochschwab, Schneeberg e Rax catene montuose). Qui si trova il monte più alto della Stiria, il Hohe Dachstein (2996 m). Il cosidetto dorso stiriano consiste di monti Lower Tauern con splendidi laghi di montagna (Schladminger, Wölzer, Rottenmanner e Seckauer Tauern chains). I piedi del monte più bassi della Stiria Orientale finiscono nelle Alpi Fischbacher, la regione Jogglland, i monti Wechsell. Ad ovest la Stiria Centrale è collegata con il Bacino Grazen Becken tramite i monti Packalpe, Stubalpe e Gleinalpe. Il corso inferiore del fiume Mur, fiume principale della Stiria divide il territorio montagnoso in Stiria Orientale ed Occidentale.

    Andando verso la regione Salzburg Lungau ed il ruscello Drau il fiume Mur raccoglie il 2/3 delle acque della Stiria. Il secondo fiume più grande è il fiume Enn che lascia la Stiria a nord verso il monte Gesäuse. Il fiume Raab è il fiume più grande della Stiria Orientale. La Stiria con i suoi caratteristici pioppi e cipressi che coprono i colli di vigneti ricordano paesaggi meridionali come per esempio la Toscana.



  • Tirol
    Tirol è diverso.



  • Land Austria Superiore
    Chi conosce l'Austria Superiore ama definirla Austria in miniatura. Qui si ritrovano infatti - in forma impiccolita - tutte le molteplici caratteristiche che sono proprie di questo paese alpino-danubiano: le cime coperte di neve a sud, i cristallini laghi montani, la fertile fascia prealpina, le aree industriali e urbanizzate attorno al capoluogo Linz ed ai monti boscosi a nord.

    L'uomo ha preso al suo servizio questo territorio, dipendendo dalle caratteristiche topografiche, ma la sostanza dell'economia è costituita da piccole e medie imprese, mentre le grandi industrie metallurgiche sono concentrate in poli regionali. Particolarmente attivi sono anche i settori del turismo e dell'agricoltura. Accanto ai segni di una vivacissima attività economica, l'Austria Superiore reca ovunque le testimonianze di un'assai varia vita culturale che si esprime nell'architettura civile ed ecclesiastica, nelle arti figurative, nella musica e nella letteratura, negli usi e nei costumi e non da ultimo nelle scienze.

    Anche se l'Austria Superiore, nella sua struttura odierna, ha solo qualche secolo di vita, il suo territorio è stato popolato dall'uomo già dalla prima età della pietra. Non per nulla infatti esso ha dato il nome ad un significativo periodo antropologico, la civiltà di Hallstatt (900 - 400 a.C.), che prende il nome dalle saline dell'omonima città, vecchia più di 3000 anni, e che porta il segno della cultura illirica; agli Illiri seguirono i Celti, i Romani, gli Slavi e da ultimo i Germani, che con i Bavari, colonizzarono definitivamente queste terre. Oggi l'Austria Superiore conta, su una superficie di 11.980 chilometri quadrati, 1.300.000 abitanti, che parlano prevalentemente il dialetto bavarese.



  • Vorarlberg
    Vorarlberg è la provincia più occidentale d'Austria. Ha una superficie di 2601 m2 ed una popolazione di 331.500 abitanti. Dal punto di vista dell'amministrazione è divisa in 4 distretti: Bludenz, Bregenz, Dornbirn e Feldkirch, e 96 municipi.

    Il "terreno di fronte ad Arlberg" è raggiungibile dalle altre province austriache solo attraverso passi e il tunnel Arlberg. Ad est confina con Tirol, ad ovest e a sud con la Svizzera e Lichtenstein, a nord con la Germania. La valle Kleinwalsertal si trova a nord-est, ed oltre le montagne è raggiungibile solamente dalla Germania.

    Vorarlberg è una regione montuosa. Il 2/3 del suo territorio si trova oltre i 1000 metri. Il lago Constance e la vasta valle Alpine Rhine determinano l'aspetto del paesaggio e la clima nella parte nord-orientale della regione. Bregenz, la capitale si trova sulla periferia di Bregenzerwald, la sua entrata è un territorio montuoso, collinoso, con tante valli. Nella vasta valle soleggiata che è un percorso di transito al cuore di Vorarlberg coltivano frutta e uva.

    Nelle vacanze invernali nelle Alpi c'è sempre qualcosa di speciale. Vorarlberg è il secondo più piccolo paese federale d'Austria, ma uno che ha tante cose da offrire. Il "terreno di fronte ad Arlberg" è uno dei paesaggi più impressionanti d'Europa. Escursioni in terre intatte con guide esperte. Raggiungere cime irraggiungibili con funivia, corsa su piste ben mantenute, scoprire il paese con raccheta da neve o con scarponi. Questo territorio ha tante cose da scoprire anche senza gli sci. Qui potete imparare quasi tutto. Un mondo che vale la pena di esprorarlo per le attività sportive e di tempo libero. Una regione dove corpo e l'anima si rinfresca.






  • www.vho.at | Contatto

    E-mail: viennahotelsonline@gmail.com

    Tutti diritti riservati.